Le origini della mafia in Sicilia

La mafia nasce con l’unità d’Italia, negli anni successivi al 1860, ma ha uno sviluppo decisivo dopo una forte siccità nel 1893.

La siccità porta i lavoratori delle campagne a unirsi nei Fasci Siciliani dei Lavoratori, un movimento socialista, per richiedere migliori condizioni ai proprietari terrieri. I proprietari terrieri non ricevono aiuto dal governo di Giolitti, e si rivolgono alla mafia che attacca i fasci e inizia così a crescere.

Un articolo su Quartz “How a severe drought in Sicily in 1893 created the Mafia” riporta e sintetizza i risultati di una ricerca storica di Daron Acemoglu, Giacomo De Luca e Giuseppe De Feo, “Weak States: Causes and Consequences of the Sicilian Mafia” (scaricabile a pagamento).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *